20210509_131211_edited.jpg

I MIEI PILASTRI

Praticare yoga è un’esperienza di riscoperta e “riconoscenza” del nostro corpo ed è sempre in divenire, così come lo siamo noi.

Lo stupore e la meraviglia sono ciò che ci accompagna ogni passo, come unico obiettivo, come l’unico fine.

EQUILIBRIO ED ACCETTAZIONE DEL CONFLITTO

​​

Read More >

Il movimento può diventare una forma di meditazione che ci aiuta a percepire le nostre possibilità di cambiamento e di espressione e a riscoprire una forza di attivazione e di resistenza che spesso non sappiamo di avere.

Il movimento stimola il pensiero creativo e quindi l’abilità di trovare nuove soluzioni ad un problema

I limiti non vanno sempre vissuti come qualcosa di negativo ma come qualcosa che ci dischiude le nostre reali e concrete possibilità, come ciò che  ci definisce unici, singolari e differenti. 

Trasformare i limiti in possibilità, il patire in agire: questa è la nostra FORZA

Imparare ad ascoltare le proprie sensazioni, le proprie emozioni e tensioni e accoglierle senza giudizio e senza timore, come fossero portatrici di un messaggio che sta a noi decifrare, significa dare spazio e tempo alla relazione con noi stessi e con l’altro che noi stessi siamo

SCOPERTA E MERAVIGLIA

MOVIMENTO E CAMBIAMENTO

LIMITE COME POSSIBILITA'

Consulting

ASCOLTO E RELAZIONE

Attraverso la pratica yoga ciò che siamo invitati a fare è di percepire, ascoltare e lasciarci andare alle contraddizioni che sono in noi e che, se non accolte, possono manifestarsi sotto forma di pensieri ed emozioni confuse, ansia, indecisione, paura e delusione.  Lo yoga ci porta a comprendere che l’equilibrio è dato proprio dal contrapporsi di forze opposte.

Divenirne consapevoli ci può portare a dare forma a questo conflitto rendendolo armonico

I’m a paragraph. Double click me or click Edit Text, it's easy.

La mente facilmente vaga tra passato, presente e futuro. Il corpo invece vive nel presente e ci rimanda infinite sfumature sensoriali ed emotive. Attraverso esso possiamo sviluppare la capacità di stare nel "qui ed ora" senza focalizzarci su quello che sarebbe potuto essere o su quello che vorremmo che fosse.

Radicarsi nel presente significa anche capire che ogni momento è un nuovo inizio, che possiamo rinnovarci, risorgere, rimetterci al mondo.

20210509_124223.jpg

RADICAMENTO NEL PRESENTE